Cento atleti iscritti alle selezioni Italiane, decine di gala per determinare i vincitori, un circuito internazionale da paura.

E’ proprio il caso di dirlo, è nata una stella nel firmamento degli sport da combattimento in Italia!!!!!

Nessuno è in grado di offrire di più.

In soli tre mesi WTKA ha dapprima frantumato ogni record di società iscritte con Pro Fighting, Born to Fight, Invictus, The Fighters etc. etc. Divenendo leader nel contatto pieno e non solo, con 400 società.

Poi ha organizzato un tutto esaurito da 5000 spettatori entusiasti con l’evento dell’anno Superkombat in diretta mondiale in 93 paesi con Eurosport, ed ora le Selezioni italiane, un successo strepitoso con oltre cento iscritti.

Nel frattempo, con un lavoro di coordinamento alquanto impegnativo, Cristiano e la WTKA hanno permesso a tre atleti Italiani di partecipare alla prima tappa di Superkombat in Romania il prossimo 7 Marzo.

Julian Imeri del Maestro Giorgio Castoldi, Annalisa Bucci del Maestro Fabio Corelli e Luca Donadio del Maestro Decio Pasqua.

Julian Imeri
Annalisa Bucci e Luca Donadio

Grazie al promoter Eddy Irimia, Patron di questo circuito fenomenale, con il quale è nata una collaborazione ed un amicizia personale, che ci permette di far vivere queste emozioni agli atleti Italiani, ed è solo l’inizio perchè questa è solo la prima di sei tappe internazionali!!!!!!!! Dove avremo modo di vedere all’opera molti altri atleti Italiani: Giovanni Redi, Luca Pantò, Davide Garau, Giuseppe De Domenico, etc. etc.

Sono eventi che prosciugano le energie federali perchè a fronte di una partecipazione di tre atleti ci sono decine e decine di telefonate, ci sono ore ed ore passate al telefono per coordinare i viaggi, le borse, per sostituire gli atleti che si fanno male in una girandola senza fine.

Senza questo lavoro certosino della Federazione tutto ciò non sarebbe possibile ed il tutto per la gloria dei nostri atleti e della scuola Italiana.

Incredibile WTKA, non finisce di stupire e di lavorare dietro le quinte senza soste instancabilmente, è solo di ieri l’ufficializzazione dell’accordo che abbiamo siglato con la Rai, dell’avvio del circuito del Semi Pro, del Campionato del Mondo Unificato in Spagna e di un percorso che ci porterà molto lontano.

Allacciate le cinture di sicurezza perché il viaggio è appena cominciato.

A presto altre news da urloooooooooo!!!

Michele Panfietti