Mancano solo due settimane all’evento sportivo dell’anno: la finalissima della mega produzione di Superkombat, il gala più visto al mondo con 135.000.000 di telespettatori, in diretta live in 92 nazioni!

Quest’anno avremo la fortuna di poterlo vedere dal vivo, per la prima volta in Italia, con tutte le grandi stelle internazionali sopravvissute a una selezione massacrante, fatta di di ben otto tappe in giro per l’Europa e che il prossimo 22 Novembre approderanno al PalaIper di Monza.

I tremendi fratelli Stoica, Catalin Morosanu, Cedric Manhoef, Ron “the Monster” Sparks, e molti altri campionissimi mai visti prima in Italia !!!!

Nel frattempo che la complessa macchina organizzativa di questa immensa produzione internazionale, costituita da oltre 100 persone tra tecnici televisivi, dirigenti, organizzatori, pr, affina gli ultimi dettagli per la finalissima del 22 Novembre, Mario Zanotti prosegue con grande passione e professionalità l’organizzazzizone delle selezioni italiane che prenderanno presto il via e che rappresenteranno il lasciapassare per poter accedere al circuito internazionale 2015 di Superkombat, che vedrà WTKA ancora protagonista.

Queste le categorie e le discipline:

World Grand Prix K1 maschile: 67Kg; 72Kg; 86Kg; 95Kg

New Heroes K1 maschile: 63.5Kg; 75Kg; 81Kg

New Heroes MMA maschile: 77Kg; -84Kg

K1 Femminile: 53Kg; 58Kg

In occasione della conferenza stampa di presentazione del programma ufficiale della finalissima, che si terrà Venerdì 21 Novembre alle ore 16 presso l’Euro Hotel di Monza, alla presenza di tutti gli atleti, di fronte ai giornalisti delle principali testate giornalistiche sportive Italiane e internazionale, saranno presenti anche Mario Zanotti per il settore K1, Cloud Alberton per le MMA, Davide Carlot per la Muay Thay, Massimiliano Ottolini per il Sanda, da cui potremo avere maggiori dettagli sulle selezioni italiane del prossimo anno.

Intanto si avvicina l’ora X per la finalissima e l’attesa si fa sempre più trepidante per il gala più adrenalinico dell’ anno: Superkombat World Gran Prix.